Dieta Welcome Weight: funziona? Esempio di dieta

Dieta Welcome Weight

Cos’è la dieta Welcome Weight? Cos’ha di diverso dagli altri regimi alimentari? Quali sono gli alimenti che è possibile mangiare?

La Dieta Welcome Weight è un regime alimentare dimagrante messo a punto da una casalinga, Jean Nidetch, negli anni ’60: a tutti gli alimenti viene assegnato un punteggio che si calcola in base alle calorie da introdurre, al contenuto de grassi e al contenuto delle fibre.

Cos’è la dieta welcome weight?

Si tratta di una dieta basata su un equilibrato regime alimentare, sull’attività fisica e sui gruppi di ascolto motivazionali.

Offerta
Abbasso l'indice glicemico! 50+4 ricette per contenere l'IG mangiando bene
4 Recensioni
Abbasso l'indice glicemico! 50+4 ricette per contenere l'IG mangiando bene
  • Raffaella Fenoglio
  • Editore: Terra Nuova Edizioni
  • Copertina flessibile: 115 pagine

La dieta welcome weight è in grado di riuscire a far dimagrire una persona molto di più rispetto alle classiche diete dimagranti.
La sua particolarità è che prevede di mettersi a dieta con altre persone incontradole settimanalmente per fare il punto della situazione e confrontarsi sui risultati ottenuti e sulle difficoltà incontrate durante la settimana.

Il range dei punti quotidiani a disposizione di una determinata persona (crediti spendibili) varia in base al sesso, al peso della persona in questione ed in base ai chilogrammi di peso che si è riusciti a eliminare.

Lo sport permette di guadagnare ulteriori punti.

Inoltre è possibile mettere da parte dei punti per avere la possibilità di consumare un pasto più abbondante una volta a settimana.
Il vero punto forza di questa dieta è sicuramente l’aiuto reciproco all’interno del gruppo.

Come funziona la dieta welcome weight?

La dieta welcome weight si basa su un sistema di punteggi che mirano a soddisfare i fabbisogni giornalieri dell’individuo: è un regime alimentare bilanciato e ipocalorico (1200-1300 calorie quotidiane) in cui ciascuno ha a disposizione un certo numero di punti da spendere nel corso della giornata e ogni alimento ha un punteggio predefinito.

L’obiettivo da raggiungere ed il proprio range di punti vengono stabiliti basandosi su diversi aspetti: età, sesso, peso e altezza (parametri utilizzati per calcolare anche il fabbisogno energetico quotidiano).
Dimagrendo i punti aumentano, fino ad arrivare alla fase di mantenimento.

L’attività fisica inoltre consente di aumentare il proprio capitale di punti quotidiani.
Con il sistema dei punti inoltre viene assegnato un bonus ai cibi sani (ad alto contenuto di fibre) e una penalizzazione agli cibi “meno sani” (alto contenuto di grassi).

Ogni giorno bisogna consumare una data quantità di alimenti (che soddisfino il proprio fabbisogno) stabilità secondo il proprio range di punti.Welcome Weight

Gli alimenti della dieta welcome weight

Il punteggio degli vari alimenti invece viene stabilito in base al valore calorico e al contenuto di grassi, proteine, carboidrati e fibre, al valore nutritivo e all’ indice di sazietà. E così, tanto più un alimento è salutare, tanto più bassa la quantità di punti da ‘spendere’ per poterlo mangiare: infatti le insalate, la maggior parte della frutta e della verdura hanno punteggio “0” e si possono aggiungere a proprio piacimento durante i pasti.

Nella dieta welcome weight non sono previste limitazioni relative alla qualità del cibo mangiato: si può mangiare praticamente di tutto con la sola eccezione che riguarda gli alcolici e le bevande gasate zuccherate.

Inoltre ci sono altre due limitazioni, che riguardano il consumo di uova (non più di 4 a settimana) e di formaggio (non più di 120g a settimana).

I pasti vengono divisi in in colazione, pranzo, spuntino e cena e vanno necessariamente consumati a orari regolari per aiutare ed equilibrare il metabolismo.

Per aiutare a sviluppare abitudini sane nel proprio stile di vita, la dieta prevede l’utilizzo di un diario nel quale vengono riportati quotidianamente il cibo consumato e l’esercizio fisico praticato.

Dieta Welcome Weight: tabella dei punti

DONNA
Meno di 70 kg: 18-24 punti
71-80 kg: 20-25 punti
81-90 kg: 22-27 punti
91-100 kg: 24-29 punti
101-110 kg: 26-30 punti
Oltre i 110 kg: 26-30 punti

UOMO
Meno di 70 kg: 22-26 punti
71-80 kg: 22-26 punti
81-90 kg: 24-29 punti
91-100 kg: 26-30 punti
101-110 kg: 28-32 punti
Oltre i 110 kg: 30-35 punti

Per utilizzare correttamente questa tabella bisogna non scendere mai al di sotto del consumo minimo e se si “risparmia” qualche punto è possibile utilizzarlo in seguito (con un massimo di 10 punti sempre all’interno della stessa settimana; ogni inizio settimana il conteggio si azzera).

Menu settimanale di esempio della dieta Welcome Weight

Dieta a punti: esempio di menù settimanale che rispetti la dieta welcome weight

Lunedì
Colazione: yogurt con avena + frutto
Pranzo: pane con formaggio + frutto
Merenda: prosciutto cotto (max 50g) + crackers
Cena: Gnocchi in crema di verdure + verdura

Martedì
Colazione: Cereali a scelta bolliti in acqua o latte
Pranzo: pasta fredda con pomodoro e basilico, formaggio grana (20 g)
Merenda: cioccolato (due quadratini in cui di solito sono divise le barrette) + 3 biscotti secchi (tipo pavesini).
Cena: zuppa di pesce con peperoncino + frutto

Mercoledì
Colazione: ricotta
Pranzo: gallette di riso, pesce e insalata verde a piacere
Merenda: yogurt magro (150g) + un cucchiaino di miele
Cena: pollo + contorno di fagiolini

Giovedì
Colazione: yogurt magro + frutto
Pranzo: riso con tonno e pomodoro + frutto a scelta
Merenda: hummus leggero + verdure crude.
Cena: melanzane + patate croccanti e pomodori

Venerdì
Colazione: pane tostato con yogurt + frutto
Pranzo: insalata di riso
Merenda: filetto magro (60g) + crostini integrali (2) + carote e cetrioli.
Cena: pasta con vongole e pomodori + insalata verde + frutto

Sabato
Colazione: yogurt frutta e cereali
Pranzo: pasta al pomodoro + frutto a scelta
Merenda: dolce alla frutta
Cena: pizza con peperoni + insalata

Domenica
Colazione: biscotti + frutto
Pranzo: panino ai fiocchi di latte e pomodoro + insalata
Merenda: yogurt bianco magro (120g) + frutto
Cena: ravioli ripieni (max 5) + pollo + insalata + torta di mele

Dieta Welcome Weight: sedi

Elemento fondamentale di questa dieta è il supporto di gruppo con il quale poter scambiare consigli, opinioni e ricevere un supporto motivazionale.
Le sedi in Italia sono presenti in diverse regioni: Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Toscana e Veneto.

Inoltre negli ultimi tempi è stato sviluppato il programma “A casa tua”, studiato appositamente per coloro che vogliono mettere in pratica la dieta ma non possono o non vogliono spostarsi, che sfrutta internet come mezzo di comunicazione.

Sul sito ufficiale possiamo reperire indirizzi e orari di apertura delle varie sedi ed avere tutte le info necessarie per attuare il programma “a casa tua”

In conclusione: le caratteristiche principali della dieta welcome weight sono lo sviluppo di comportamenti e abitudini alimentari corrette (aiutandosi con il diario giornaliero), inoltre una regolare attività fisica e il supporto del gruppo di auto-ascolto e motivazionale o in alternativa del consulente personale (tramite il programma “a casa tua”).

* Le informazioni contenute in questo sito web sono a scopo informativo. In nessun caso possono sotituire la diagnosi di uno specialista o la prescrizione del medico. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo. N.B. I risultati possono variare da persona a persona e non sono garantiti. Il sito web non effettua una vendita diretta, fornisce solo i link alle pagine di acquisto dei prodotti descritti, tali pagine sono gestite da soggetti terzi.
* Il sito non raccoglie alcun dato personale degli utenti. Tutte le pagine ed i moduli collegati a questo sito web sono gestiti da soggetti terzi. Per maggiori informazioni consultare le informative privacy delle pagine di destinazione.

Annunci sponsorizzati