Le migliori 7 piante curative

erbe curative

Esistono moltissime piante che apportano benefici alla nostra salute. In questo articolo andremo ad elencare le 7 migliori piante curative, che sarebbe buona abitudine avere sempre a portata di mano.

Echinacea: alleata de sistema immunitario

L’echinacea è un ottimo rimedio per trattare i malanni di stagione e soprattutto per fortificare le difese immunitarie e potenziarne l’azione (azione immunostimolante grazie al contenuto di polisaccaridi). Si tratta di una pianta appartenente alla famiglia delle Composite.
Se utilizzata per uso interno, allo scopo di aiutare l’organismo a combattere virus e batteri, si consiglia di non superare i 2 mesi di trattamento in prossimità dei cambi di stagione, con una pausa di 1 mese tra un ciclo e l’altro.

Semi di finocchio: per contrastare il gonfiore addominale

I semi di finocchio (che in realtà sono fiori) sono una ricca fonte di fibre, vitamine e oli essenziali, tutti principi che contribuiscono a donare loro una forte azione carminativa: i semi di finocchio sono un ottimo rimedio per lenire i dolori causati dal gonfiore addominale e per contrastare l’aerofagia.
La tisana di semi di finocchio ottimizza la digestione e stimola la motilità intestinale.

Iperico: per curare le scottature

Pianta spontanea, molto diffusa in Italia, della quale vengono utilizzati i fiori, ricca fonte di antiossidanti come l’ipericina.
La proprietà principale dell’iperico è quella di migliorare l’umore e di svolgere un’azione sedativa naturale: per questo motivo l’iperico trova applicazione come antidepressivo naturale.
Può essere utilizzato in due diversi modi:

  • Uso esterno: L’olio di iperico, l’oleolito e le creme vengono usate come soprattutto antinfiammatori ma per medicare piccole lesioni della pelle e per lenire le scottature.
  • Uso interno: in questo caso è bene rivolgersi ad uno specialista per scongiurare il rischio ci interazione con farmaci ed integratori.

Camomilla per suffumigi naturali

La camomilla, grazie al suo contenuto di cumarine, flavonoidi e olio essenziale, trova moltissime applicazioni nel campo della medicina naturale.
Di seguito le principali applicazioni della camomilla:

  • Miorilassante naturale: riduce il dolore causato da crampi addominali e spasmi muscolari
  • Antinfiammatorio naturale: lenisce le infiammazioni di cute e mucose, cura le infezioni batteriche e le irritazioni tratto respiratorio (per mezzo di suffumigi delle vie respiratorie).
  • Impacchi di camomilla: utilizzati in caso di eczemi e congiuntivite.
  • Tisana rilassante: in grado di conciliare il sonno e combattere l’insonnia nelle forme meno gravi.

Liquirizia: alleata dello stomaco

La liquirizia è una pianta dalle tantissime proprietà benefiche, riguardanti soprattutto il tratto respiratorio. Utilizzata infatti per contrastare la tosse e riuscire ad espellere il catarro.
Di seguito i benefici della liquirizia:

  • Azione digestiva
  • Azione diuretica
  • Azione antinfiammatoria
  • Azione espettorante
  • Azione protettiva della mucosa gastrica.

La liquirizia inoltre è indicata per aumentare la pressione sanguigna.

Ginkgo biloba: antietà alleato della mente

Il ginkgo biloba, appartenente alla famiglia delle Ginkgoaceae, grazie al suo contenuto di terpeni, plifenoli e flavonoidi, rappresenta un valido aiuto per contrastare la formazione di radicali liberi, principale causa dell’invecchiamento cellulare.
Inoltre, grazie alla sua capacità di bilanciare la distribuzione di ossigeno e glucosio al cervello, il ginkgo biloba riesce a migliorare l’attività mentale, rappresentando un valido aiuto per la concentrazione e la memoria a breve termine (se ne consiglia l’assunzione durante gli intensi di studio o di lavoro intellettuale). Inoltre contrasta l’insorgenza e l’avanzamento dell’Alzheimer.

Artiglio del diavolo: per curare i dolori muscolari e articolari

Agli harpagosidi, contenuti nella radice dell’artiglio del diavolo, vengono attribuite le proprietà analgesiche ed antipiretiche della pianta.
Utilizzata per uso esterno, a mo’ di pomata, per:

  • Contrastare il mal di schiena
  • Alleviare il mal di testa
  • Trattare i dolori muscolari e articolari ( se dovuti ad infiammazione): per esempio, artrite o tendinite.

* Le informazioni contenute in questo sito web sono a scopo informativo. In nessun caso possono sotituire la diagnosi di uno specialista o la prescrizione del medico. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo. N.B. I risultati possono variare da persona a persona e non sono garantiti. Il sito web non effettua una vendita diretta, fornisce solo i link alle pagine di acquisto dei prodotti descritti, tali pagine sono gestite da soggetti terzi.
* Il sito non raccoglie alcun dato personale degli utenti. Tutte le pagine ed i moduli collegati a questo sito web sono gestiti da soggetti terzi. Per maggiori informazioni consultare le informative privacy delle pagine di destinazione.

Annunci sponsorizzati