Oli essenziali per riequilibrare l’umore

oli essenziali stress

Esistono oli essenziali capaci di rappresentare un valido aiuto in momenti di stress? La risposta è si. In questo articolo andremo ad analizzare quali sono gli oli essenziali capaci a combattere i vari tipi di stress e come utilizzarli.

Lo stress: le cause

Partiamo col dire che lo stress è la risposta interna, diversa per ognuno di noi, a vari stimoli esterni, che possono causare ansia e tensione e, nei casi più gravi, insonnia.
È possibile classificare 5 principali gruppi di stimoli esterni che causano lo stress:

  • Inquinamento ambientale: inquinamento acustico, scarsa igiene, scarsa luminosità, mancato ricambio dell’aria negli ambienti che frequentiamo durante le nostre giornate, sostanze chimiche
  • Inquinamento alimentare: cibo spazzatura, abuso di caffeina, di zuccheri e di alcool
  • Poco riposo fisico: riposo non sufficiente, eccessiva o mancanza totale di attività fisica
  • Sovraccarico mentale esagerato: preoccupazioni, sedentarietà, problemi finanziari
  • Situazioni emotive: problemi relazionali, isolamento, rabbia, nervosismo, tristezza

Come utilizzare gli oli essenziali contro lo stress?

Per ogni tipo di stress possiamo miscelare vari oli essenziali. Vediamo come.

Stress dovuto ad inquinamento ambientale

  • Olio essenziale di bergamotto
  • Olio essenziale di geranio
  • Olio essenziale di cedro

Stress dovuto a sostanze chimiche

  • Olio essenziale di lavanda
  • Olio essenziale di geranio
  • Olio essenziale di salvia sclarea

Stress dovuto al poco riposo

  • Olio essenziale di camomilla
  • Olio essenziale di lavanda
  • Olio essenziale di bergamotto

Stress dovuto a sovraccarico mentale

  • Olio essenziale di geranio
  • Olio essenziale di lavanda
  • Olio essenziale di bergamotto

Stress emotivo

  • Olio essenziale di camomilla
  • Olio essenziale di lavanda
  • Olio essenziale di neroli
  • Olio essenziale di sandalo

Come miscelare tra di loro gli oli rilassanti?

Per ciascun gruppo descritto sopra possiamo miscelare da 3 a 5 gocce ciascuno e vaporizzare il tutto tramite un diffusore per aromaterapia.
Molto importante è testare la reazione del proprio olfatto, prima di iniziare utilizzare qualsiasi olio essenziale: inalare, in maniera lieve e a debita distanza, un fazzoletto con una goccia di olio essenziale, in modo da capire la propria risposta a quel particolare aroma.

* Le informazioni contenute in questo sito web sono a scopo informativo. In nessun caso possono sotituire la diagnosi di uno specialista o la prescrizione del medico. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo. N.B. I risultati possono variare da persona a persona e non sono garantiti. Il sito web non effettua una vendita diretta, fornisce solo i link alle pagine di acquisto dei prodotti descritti, tali pagine sono gestite da soggetti terzi.
* Il sito non raccoglie alcun dato personale degli utenti. Tutte le pagine ed i moduli collegati a questo sito web sono gestiti da soggetti terzi. Per maggiori informazioni consultare le informative privacy delle pagine di destinazione.

Annunci sponsorizzati