Erbe che curano lo stress

erbe officinali

In questo articolo andremo ad analizzare alcune erbe officinali utili per migliorare la resistenza dell’organismo, aumentarne le prestazioni e proteggerlo dall’invecchiamento.
Tutte queste erbe presentano attività adattogena, antidepressiva e rilassante e per questo riescono ad ottimizzare la condizione psicofisica generale del nostro organismo.

Lo stress: cosa è?

Lo stress è la risposta naturale dell’organismo che si trova a fronteggiare ritmi troppo stancanti, riposo non adeguato, alimentazione non corretta e svariati eventi di natura psicologica che causano ansia, insonnia, irritabilità, poca concentrazione, stanchezza e depressione.
Il nostro organismo reagisce producendo modificazioni biochimiche, atte a migliorare la capacità di resistenza, in particolare nella fascia d’età compresa tra i 20-30 anni.
I sintomi dello stress possono essere:

  • Senso di affaticamento
  • Poca vitalità
  • Difficoltà a ricordare
  • Scarsa concentrazione nello studio e nel lavoro

Le cause più comuni dello stress possono essere:

  • Stile di vita non equilibrato
  • Esposizione a raggi UVA e UVB
  • Inquinamento atmosferico
  • Sostanze tossiche (come solventi, minerali tossici, metalli pesanti, pesticidi, detergenti)
  • Scarsità di sali minerali e vitamine
  • Affaticamento psico-fisico

Lo stress: erbe adattogene

Gli adattogeni vegetali hanno la capacità di sostenere l’organismo in caso di stress e stanchezza, in quanto aumentano la resistenza alla fatica, regolano il metabolismo e migliorano la concentrazione.
Le erbe adattogene più utilizzate sono:

  • Ginseng (Panax ginseng)
  • Rhodiola (Rhodiola rosea)
  • Eleuterococco (Eleuterococcus senticosus)
  • Maca delle Ande (Lepidium meyenii).

Queste piante inoltre presentano proprietà afrodisiache per entrambi i sessi.

Lo stress: erbe antidepressive

Lo stress può causare ansia, insonnia e depressione, soprattutto se abbinato a carenze alimentari o eventi traumatici di natura psicologica.
Le due erbe maggiormente utilizzate per trattare questi casi sono:

  • Griffonia: antidepressivo naturale, innalza i livelli di serotonina, regolarizza il ciclo sonno-veglia e aiuta a controllare la fame nervosa.
  • Iperico: riequilibrante dell’umore.

Lo stess: erbe sedative

Le erbe sedative sono utilizzate per:

  • Calmare il sistema nervoso
  • Rilassare la muscolatura
  • Alleviare nervosismo, tensione muscolare
  • Contrastare l’insonnia

Le più utilizzate sono Melissa (melissa officinalis) e la passiflora (Passiflora incarnata), grazie ai loro effetti ansiolitici e antispasmodici.
La valeriana (Valeriana officinalis) inoltre viene utilizzata per produrre una sensazione di rilassamento e per stimolare il sonno.

* Le informazioni contenute in questo sito web sono a scopo informativo. In nessun caso possono sotituire la diagnosi di uno specialista o la prescrizione del medico. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo. N.B. I risultati possono variare da persona a persona e non sono garantiti. Il sito web non effettua una vendita diretta, fornisce solo i link alle pagine di acquisto dei prodotti descritti, tali pagine sono gestite da soggetti terzi.
* Il sito non raccoglie alcun dato personale degli utenti. Tutte le pagine ed i moduli collegati a questo sito web sono gestiti da soggetti terzi. Per maggiori informazioni consultare le informative privacy delle pagine di destinazione.

Annunci sponsorizzati