Come sturare il lavandino con metodi naturali

sturare lavandino

In questo articolo andremo ad elencare alcuni metodi naturali per riuscire a sturare il lavandino senza dover contattare professionisti del settore.

Prevenire l’ostruzione

Gli agenti che vanno ad influire sull’ostruzione delle tubature di un lavandino sono il calcare (derivante dall’acqua troppo calcarea!) e i rifiuti organici. Se sulla chimica dell’acqua che arriva nelle nostre tubature non possiamo fare niente, sui rifiuti organici una soluzione c’è: pulire i piatti con un strappo di carta facendo cadere qualsiasi residuo del nostro pranzo nella pattumiera (attenzione anche a polvere di caffè o capelli) e, soltanto dopo, lavarli per sterilizzarli.

Come sturare il lavandino?

Premettendo che, se l’ostruzione è molto ostinata e profonda si richiede necessariamente l’intervento di un idraulico, di seguito andremo a vedere alcuni metodi per rimuovere le ostruzioni meno ostinate e profonde.

  • Ventosa: sa prima cosa da fare, sicuramente, è provare la classica ventosa che rimuove le ostruzioni più superficiali ma, in caso la situazione sia più “grave”, lavandinamente parlando, si può provare a liberare lo scarico attraverso l’utilizzo della molla.
  • Molla: la molla va inserita nello scarico e mandata in profondità in modo da liberarlo dall’ostruzione.
  • Bicarbonato e aceto: in alternativa alle soluzioni di soda caustica o agli acidi, è possibile provare ad utilizzare un mix di bicarbonato ed aceto per sgorgare lo scarico.
    Il metodo è il seguente: versare nel lavandino un bicchiere di bicarbonato e, immediatamente dopo, 1/2 bicchieri di aceto di vino, scaldato precedentemente. Il bicarbonato e l’aceto, reagendo chimicamente, creeranno effervescenza. Quando l’effetto (visibile) sarà finito versare due litri di acqua bollente e verificare.
    Questo metodo, se messo in atto periodicamente, previene l’occlusione dello scarico e la formazione di cattivi odori.

Se nonostante tutti questi tentativi il lavandino ancora non si stura, mettere le mani al portafogli.

** Le notizie riportate in questa pagina sono informative e non sostituiscono in alcun modo l'opinione degli esperti. I risultati possono variare secondo le particolarità di ciascun organismo.

Annunci sponsorizzati