Ansia: cause, sintomi e rimedi naturali

ansia_rimedi_naturali

L’ansia è uno stato di tensione continuativo che accompagna per intero le giornate di chi ne è affetto. I sintomi possono essere preoccupazione eccessiva e  poca lucidità nella risoluzione di situazioni o problemi, la causa solitamente è la paura di qualcosa di esterno. In questo articolo andremo ad analizzare alcuni possibili modalità per trattare e curare l’ansia, direttamente da casa.

Ansia: sintomi

I sintomi dell’ansia (soprattutto se prolungata nel tempo) vanno a colpire gli organi del nostro corpo causando svariati disturbi come tachicardia, disfunzioni intestinali, tremori, ronzii nell’orecchio, difficoltà nella respirazione, crampi allo stomaco e debolezza.

Ansia: cause

Essendo l’ansia un disturbo mentale, la ricerca delle cause è sempre estremamente incerta e difficoltosa. La medicina è solita riferirsi a tre possibili fattori in grado di generare ansia:

  • Vita frenetica e/o sregolata: troppo lavoro, abusi di sostanze.
  • Fattori genetici ereditari.
  • Eccesso o scarsità di sostanze chimiche, naturalmente presenti nel cervello, come noradrenalina e serotonina.

Ansia: rimedi

Di seguito le varie cure per l’ansia, da poter mettere in atto direttamente da casa.

Alimentazione corretta

In presenza di ansia è molto importante rilassare il sistema nervoso e per riuscirci è bene preferire alimenti che contengano gli aminoacidi capaci di farlo (Istidina, Triptofano, Glicina e Taurina)
Le proteine di origine animale e vegetale (specialmente la soia) sono ottime riserve di Istidina, Triptofano e Glicina mentre la Taurina è prodotta dal nostro corpo.
Un ruolo importante è ricoperto dalle vitamine del gruppo B (cereali, lievito di birra) per il loro contenuto di cromo, alleato nella lotta all’ansia.
Per riuscire a sedare leggermente il nostro sistema nervoso (ed avvertire in maniera minore i sintomi dell’ansia) risultano essere utili le verdure (specialmente lattuga, fagiolini e zucchine) mentre sono da evitare assolutamente gli alimenti stimolanti come il caffè, il e la coca-cola.

Fitoterapia

Le tisane, le tinture madri e gli estratti secchi di piante sedative sono molto utilizzate in caso di ansia.
Andiamo a vedere quali.

  • Camomilla e melissa: utili per trattare i sintomi muscolari e per allentare la tensione nervosa. Molto utili in caso disturbi riguardanti il tratto gastrointestinale con origine neurovegetativa (colite spastica, colon irritabile, gastrite e gas intestinale).
  • Tiglio e biancospino: utili per trattare disturbi riguardanti l’apparato cardiocircolatorio come tachicardia, palpitazioni, ritmo cardiaco irregolare, svolgendo un’azione rilassante. Utilizzati anche per trattare insonnia, nervosismo, mal di testa da stress e ridurre l’emotività.
  • Passiflora: dall’azione tranquillante e ansiolitica.

Aromaterapia

L’olio essenziale di melissa e di lavanda sono i più indicati per trattare l’ansia.
Per utilizzarli è possibile diffonderli nella casa, mediante diffusore per oli essenziali,oppure nella vasca da bagno per profumare l’acqua.

Migliorare la memoria?

Leggi l’articolo…

Ginkgo 120 Stem: integratore naturale per la memoria

Annunci sponsorizzati