Il CBD: 7 benefici della canapa

effetti benefici CBD

Il CBD (acronimo del cannabidiolo) è un cannabinoide presente nella Cannabis sativa, molto efficace per trattare svariati problemi di salute fisica e mentale.
Di seguito presentiamo i 7 principali benefici del CBD.

Allevia dolori e infiammazioni

Un numero sempre crescente di persone utilizza il CBD per alleviare dolori ed infiammazioni, con risultati molto soddisfacenti.
La rivista Journal of Experimental Medicine, nel 2012, pubblicò uno studio che certificava la capacita del CBD di annullare il dolore cronico dovuto ad infiammazioni, nei roditori: per quanto riguarda il corpo umano, il CBD va ad agire sul sistema endocannabinoide, favorendo alcuni meccanismi neurologici dagli effetti analgesici.

Disturbi DOC E DPTS

Il CBD ha ala proprietà di alleviare i sintomi ansiosi del Disturbo Post Traumatico da Stress (DPTS) e del Disturbo Ossessivo Compulsivo (DOC). pazienti affetti da questi due tipi di patologie possono utilizzare la Cannabis ad alto contenuto di CBD e basso di THC (cannabinoide psicoattivo presente nella Cannabis), riuscendo così a combattere ansia e stress.

Azione antipsicotica

Il CBD agisce anche come antipsicotico e viene utilizzato per trattare alcuni problemi di salute mentale, tra i quali la schizofrenia e il disturbo bipolare. I risultati migliori si hanno dall’unione dell’effetto del CBD con quello del THC.

Combatte la nausea

Il CBD, specialmente sotto forma di olio, riesce ad alleviare la sensazione di nausea e a scongiurare in questo modo l’insorgenza del vomito. L’olio di CBD è presenta una digeribilità molto elevata e rappresenta una valida alternativa ai comuni farmaci antiemetici.

Combatte le convulsioni

Secondo recenti studi, il CBD risulta essere efficace per trattare l’epilessia infantile, con risultati particolarmente soddisfacenti nel trattamento della Sindrome di Dravet. La Cannabis maggiormente indicata deve avere un alto contenuto di CBD e un basso contenuto di THC. In rete sono presenti molte testimonianze che attestano la reale efficacia del CBD come medicina naturale.

Antietà

Il CBD è in grado di rafforzare le cellule dell’organismo, favorendo in questo modo la loro corretta rigenerazione. Inoltre, grazie alla sua proprietà antiossidante, riesce a contrastare efficacemente i radicali liberi.

Antitumorale

IL CBD, come dimostrano numerosi studi a riguardo, ha la capacità di legarsi al sistema endocannabinoide (presente nell’organismo) per bloccare la nascita di metastasi tumorali, fermando la possibile crescita del tumore e riducendo al minimo la migrazione delle cellule tumorali all’interno dell’organismo.
Inoltre, i cannabinoidi riescono ad alleviare gli effetti collaterali della chemioterapia (specialmente dolori e vomito).

Annunci sponsorizzati