Olio essenziale di origano: proprietà e benefici

olio essenziale di origano

L’olio essenziale di origano è utilizzato fin dall’antichità sia a scopi terapeutici che gastronomici. In ambito terapeutico i suoi benefici vanno dall’azione antinfiammatoria, antivirale e antisettica, alla cura contro asma, dermatite, cellulite e addirittura mal di denti. In questo articolo andremo ad analizzare proprietà, benefici e controindicazioni dell’olio essenziale d’origano.

Olio essenziale d’origano: cos’è?

L’olio essenziale di origano viene estratto dai fiori d’origano raccolti d’estate, ha un colore ambrato ed una consistenza liquida. Per estrarlo si utilizza il metodo della distillazione in corrente di vapore.

Olio essenziale di origano: proprietà

Le proprietà principali dell’olio essenziale di origano sono quella antivirale e quella antinfiammatoria, grazie alle quali viene considerato uno tra i più efficaci antibiotici naturali.
Il suo utilizzo è molto adatto alla cura di diverse patologie di varia entità.
Nello specifico:

  • Infezioni: efficace contro tutte le forme virali
  • Cellulite: considerato un ottimo anticellulite
  • Asma, bronchite cronica: azione antisettica e fluidificante il muco.
  • Apparato digerente: stimola la secrezione dei succhi gastrici e favorisce la digestione. Utile anche in caso di meteorismo e flatulenza, grazie alle su proprietà carmative.
  • Pelle: utilizzato per trattare casi di dermatosi, micosi e psoriasi, per sfruttarne le sue proprietà cicatrizzanti e germicide.
  • Mal di denti: utilizzato come analgesico ed antalgico.

Olio essenziale di origano: modalità d’utilizzo

L’olio essenziale di origano viene utilizzato in diversi modi. Andiamo ad elencarne i principali:

  • Suffumigi: contro le malattie da raffreddamento (raffreddore, bronchite e tosse)
  • Per uso locale: nella cura degli inestetismi della pelle (acne e punti neri), per alleviare i sintomi delle punture d’insetto (prurito e arrossamento)
  • Bagni: se aggiunto all’acqua tiepida del bagno ha un effetto rilassante sui muscoli
  • Massaggi: massaggiato sui muscoli risulta utile per riuscire ad alleviare i dolori e sciogliere i muscoli contratti. Per far si che penetri all’interno dei nostri muscoli, superando la barriera della pelle, bisogna unire l’olio essenziale di origano con un olio vettore (per esempio l’olio di mandorle dolci)
  • Frizioni: per eliminare i pidocchi e rallentare la caduta dei capelli
  • Deodorante per ambienti: contribuisce ad allontanare le formiche e altri insetti (effetto repellente)

Olio essenziale di origano: controindicazioni

Si sconsiglia l’utilizzo dell’olio essenziale di origano ai bambini, alle donne in gravidanza e in allattamento. In dosi elevate riluta irritante, oltre che tossico, per la pelle. Deve essere utilizzato sempre diluito.

 

Annunci sponsorizzati


Scrivi tu il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.