La dieta liquida, caratteristiche e controindicazioni

dieta liquida

La dieta liquida è un regime alimentare basato quasi esclusivamente sull’assunzione di cibi liquefatti e di bevande, nel senso più stretto del termine. La sua funzione principale è quella dimagrante ma, in campo medico, viene utilizzata anche per ripristinare parametri metabolici che possono essere alterati da diversi fattori (colesterolemia, glicemia, trigliceridemia, pressione sanguigna ecc).

Caratteristiche

Il più delle volte la dieta liquida si limita alla sola assunzione degli alimenti liquidi quali succhi di frutta, frullati e centrifugati.
Esistono però altri tipi di dieta liquida, meno impegnativi e più permissivi.
In base a quanto detto possiamo differenziare le diete liquide in due grandi tipi:

  • Diete liquide totalmente liquide: prevedono il consumo esclusivo di alimenti liquidi o liquefatti
  • Diete liquide parzialmente solide: prevedono uno o più pasti di natura solida. Le diete liquide parzialmente solide possono essere, a loro volta divise in diete liquide con cena solida e diete liquide con spuntini solidi, in base a quando si decide di integrare cibi solidi.

Aspetti Negativi

Gli aspetti negativi della dieta liquida sono molteplici, ne elenchiamo i principali, in base al livello di pericolosità.
Nello specifico:

  • Eccessiva restrizione calorica
  • Assenza di educazione alimentare
  • Squilibrio nutrizionale
  • Tendenza al recupero del peso, una volta smesso di seguire il regime alimentare

Le diete liquide parziali (liquidi e solidi) risultano essere migliori per quanto riguarda la conservazione del peso.

Controindicazioni principali

La prima controindicazione che appare evidente è l’assenza di uno o più nutrienti essenziali come acidi grassi e amminoacidi, vitamine, sali minerali, antiossidanti e altri fitoelementi fondamentali per il mantenimento di un livello di salute ottimale.
La dieta liquida, inoltre, non è un regime dietetico adatto a chi fa sport o comunque lavori di fatica, in quanto non garantisce alti livelli di energia.

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali gravi di una dieta liquida possono essere molteplici (anemia, ipotensione, ipoglicemia, ipopotassiemia, disidratazione, stipsi, acidosi metabolica, stanchezza, vertigini, perdita di capelli, calcoli biliari e difficoltà nell’evacuazione, ecc) e per questo è necessario consultare il proprio medico di fiducia, prima di decidere di mettere in pratica questo particolare regime alimentare.
Si sconsiglia in maniera assoluta in caso di malattie gravi o croniche, gravidanza o allattamento, accrescimento e diabete mellito tipo 1.

Annunci sponsorizzati


Scrivi tu il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.