La micosi delle unghie

micosi delle unghie

La micosi delle unghie (chiamata anche onicomicosi) è un’infezione causata da un fungo, che va a colpire le unghie: l’unghia cambia di colore e di forma (più spessa e fragile). Può interessare sia le unghie delle mani che dei piedi (più comune, in quanto è un ambiente più umido e igienizzato con meno frequenza), specialmente nelle persone adulte. In questo articolo andremo ad analizzare le cause, i rimedi e le caratteristiche di questo fastidioso problema.

Cause

I funghi sono microrganismi di norma presenti sul corpo umano e generalmente non rappresentano un problema, in quanto il nostro sistema immunitario riesce a controllarne facilmente l’equilibrio.
In alcuni casi però la presenza di funghi può degenerare in infezioni, come per esempio la micosi delle unghie.
La causa dell’onicomicosi molto spesso è un fungo appartenente ai dermatofiti, oppure lieviti e muffe in maniera minore.
Come già detto, questi funghi colpiscono maggiormente le unghie dei piedi, sia per una questione di igiene, sia perchè la circolazione sanguigna nelle unghie dei piedi è bassa (rispetto a quelle delle mani).
Il rischio maggiore è quello di infettare le unghie vicine (può accadere anche il contagio da persona a persona).
Riassumendo, le cause dell’onicomicosi possono essere:

  • Età: microcircolazione non più ottimale, crescita lenta delle unghie, abbassamento delle difese immunitarie
  • Sudorazione eccessiva
  • Fattori ereditari
  • Permanenza in ambiente umido,
  • Psoriasi
  • Indumenti non traspiranti
  • Lesioni della pelle o delle unghie
  • Cattiva igiene
  • Diabete

Sintomi

Una micosi alle unghie è difficile da riconoscersi negli stati iniziali ma, con il passare del tempo, i sintomi che si riscontrano sono chiari ed inconfondibili.
I più comuni sono:

  • Cambiamento di colore delle unghie: assumono colorazioni bianche, nere, gialle tendenti al verde
  • Inspessimento delle unghie
  • Cambiamento della forme delle unghie: difficili da tagliare
  • Dolore alle unghie: soprattutto se sollecitate con pressione
  • Fragilità delle unghie: possono staccarsi pezzi di unghia o nei casi più gravi si può distaccare l’intera unghia (onicolisi)
  • Prurito
  • Cattivo odore costante

Terapia

Dopo essersi accertati, tramite visita medica, che si è in presenza di onicomicosi il trattamento medico seguente può essere di diversi tipi:

  • Farmaci topici: smalti e creme contenenti principi attivi antimicotici, trattamento dei casi meno gravi
  • Farmaci per uso orale: ad esempio la terbinafina e l’itraconazolo, trattamento dei casi più gravi
  • Chirurgia tradizionale (o laser): intervento chirurgico per l’asportazione (totale o parziale) dell’unghia, totale o parziale, trattamento dei casi estremi.

Rimedi naturali

Di seguito una lista di accorgimenti utili per trattare la micosi alle unghie:

  • Corretta igiene, sia per prevenire che per curare ma anche per evitare il rischio di contagio (su di se e su altre persone)
  • Unghie sempre molto corte
  • Aceto: in grado di inibire la crescita di alcuni tipi di batteri. Gli esperti suggeriscono di fare un pediluvio di 15-20 minuti in una miscela di una parte d’aceto e Scarpe di buona qualità, che permettano la traspirazione
  • Piedi nudi: passare molte ore della giornata a piedi nudi farà in modo di contrastare tutti gli effetti negativi legati all’ambiente umido e chiuso del piede. Attenzione a non camminare scalzi nei luoghi pubblici.
  • Sterilizzare gli strumenti con i quali tagliamo e curiamo le nostre unghie
  • Lavarsi le mani dopo aver toccato la parte colpita dal fungo.
Condividi l'articolo

* Le informazioni contenute in questo sito web sono a scopo informativo. In nessun caso possono sotituire la diagnosi di uno specialista o la prescrizione del medico. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.
N.B. I risultati possono variare da persona a persona e non sono garantiti.

 

Annunci sponsorizzati


Scrivi tu il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*