Il riso: proprietà e benefici

riso

Il riso è un alimento molto comune ed utilizzato nelle cucine di tutto il mondo. In questo articolo andremo ad analizzarne al dettaglio caratteristiche e proprietà benefiche.

Riso: varietà

Il riso è una pianta erbacea antichissima originaria dall’Asia e rappresenta il cibo principale in gran parte del continente asiatico. Esistono diverse varietà di riso e, nello specifico:

  • Basmati: ad alta digeribilità e basso contenuto di grassi
  • Nero selvatico: ad alto contenuto di proteine (utilizzato per combattere la colite e la gastrite)
  • Bianco selvatico: molto ricco di amido, astringente (utilizzato per contrastare i casi di dissenteria)
  • Rosso: la sua proprietà principale è quella di rappresentare un valido aiuto nel controllo del livello di colesterolo
  • Integrale: molto utilizzato da chi vuole perdere peso, valido rimedio anche per trattare la stipsi
  • Parboleid: ad alto contenuto di vitamine.

Valori nutrizionali

Di seguito i principi nutrienti del riso, ricordando che il suo apporto calorico è pari a 330 kcal ogni 100 grammi di prodotto e che il suo contenuto di colesterolo è pari allo 0:

Le proprietà del riso

Di seguito le principali proprietà benefiche del riso, soffermandoci su quelle del riso bianco, il più utilizzato nel settore alimentare:

  • Antifiammatorio: specialmente per quanto riguarda le infiammazioni intestinali (contribuisce all’equilibrio della flora intestinale), molto digeribile.
  • Rimineralizzante: molto utilizzato nei trattamenti postoperatori.
  • Antisettico: specialmente per quanto riguarda apparato respiratorio, renale ed urinario.
  • Emolliente per la pelle.
  • Disintossicante.
  • Combatte le vene varicose riducendo i livelli di acido urico nel sangue.

Varikostan: il rimedio per curare le vene varicose?

Si sconsiglia l’utilizzo del riso bianco a chi soffre di stipsi e a chi presenta alti livelli di glicemia.

Condividi l'articolo

* Le informazioni contenute in questo sito web sono a scopo informativo. In nessun caso possono sotituire la diagnosi di uno specialista o la prescrizione del medico. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.
N.B. I risultati possono variare da persona a persona e non sono garantiti.

 

Annunci sponsorizzati


Scrivi tu il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*