La lavanda: proprietà e benefici

lavanda

La lavanda è una pianta appartenente alla famiglia delle Lamiaceae, molto conosciuta grazie alle numerose proprietà benefiche del suo olio essenziale. La pianta di lavanda è un arbusto sempreverde e perenne, raggiunge al massimo 1 metro di altezza, ha foglie lineari di colore grigio-verde e fiori molto profumati, disposti in sottili spighe blu-violette.
In questo articolo andremo ad analizzarne in maniera dettagliata le caratteristiche e i benefici.

Habitat

La lavanda è una pianta originaria della macchia mediterranea, molto resistente agli sbalzi di temperatura (si adatta bene sia a temperature torride che a temperature rigide invernali). Predilige terreni asciutti, calcarei ed alcalini. Cresce bene in terreni asciutti, calcarei e profondi, è possibile trovarla  fino ad una altezza di 500-600 m.

Proprietà della lavanda

La contemporanea presenza dell’olio essenziale, dei tannini, dell’acido ursolico, dei flavonoidi e di altre sostanze amare dona alla pianta numerose proprietà benefiche e, nello specifico:

  • Azione sedativa e calmante per il sistema nervoso: molto utile in caso di ansia, agitazione, nervosismo, mal di testa e insonnia.
  • Azione balsamica sulle vie respiratorie: utilizzata per curare influenza, tosse, raffreddore e catarro.
  • Azione antispasmodica: agisce positivamente sui dolori addominali e contribuisce al rilassamento dei muscoli del ventre.
  • Azione rilassante per la testa: utilizzato per curare vertigini, emicranie e dolori al collo.

Può inoltre essere utilizzata anche per uso esterno grazie alle sue numerose proprietà e , nello specifico:

  • Proprietà detergenti: per pulire ferite e piaghe
  • Proprietà antinfiammatorie: per alleviare prurito dovuto a punture di insetti
  • Proprietà analgesiche: in caso di malattie da raffreddamento
  • Proprietà antibatteriche
  • Proprietà cicatrizzanti: utilizzata per curare le irritazioni del cavo orale

In cosmesi infine l’olio essenziale di lavanda viene utilizzato come profumo.

Controindicazioni

La lavanda, a meno che non si è in presenza di allergie specifiche (rare) o di sovradosaggio, non presenta particolari controindicazioni nelle persone di qualsiasi età.

Condividi l'articolo

* Le informazioni contenute in questo sito web sono a scopo informativo. In nessun caso possono sotituire la diagnosi di uno specialista o la prescrizione del medico. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.
N.B. I risultati possono variare da persona a persona e non sono garantiti.

 

Annunci sponsorizzati


Scrivi tu il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*