Allenarsi a casa: i migliori attrezzi 2018

palestra in casa

È possibile costruire una mini palestra in casa propria in modo da potersi allenare nei ritagli di tempo e soprattutto in maniera autonoma? La risposta è si! In questo articolo andremo ad analizzare quali attrezzi da palestra sono necessari per la realizzazione di una palestra homemade.

Manubri

Per quanto riguarda i manubri segnaliamo i Manubri a carico variabile Toorx, ritenuti da molti addetti ai lavori il miglior attrezzo palestra per casa in assoluto: si tratta di manubri a carico variabile grazie ai quali si può variare l’intensità degli allenamenti semplicemente ruotando una manopola che ci consente di montare il carico desiderato!

Panca

Per ottimizzare al meglio l’allenamento con i manubri appena descritti è necessario avere a disposizione una panca multifunzione: la panca multifunzione FitKraft (qualità garantita dalla certificazione ENI ISO 20957) consente diversi livelli di inclinazione (ognuno correlato ad una specifica serie di esercizi), è costruita con materiali robusti e correlata di rivestimenti antiscivolo e imbottiture in materiale morbido. Facile da montare (nella confezione presenti anche le chiavi adatte).

Bande elastiche

Loop Band di VIA FORTIS – Le bande elastiche sono quanto di meglio si possa avere per variare l’intensità dei nostri allenamenti in base al nostro stato di forma: le bande elastiche Loop Band di VIA FORTIS prevedono 5 diversi livelli di intensità, sono realizzati in 100% latex naturale (molto resistenti).

Piegamenti

Per ottimizzare al massimo l’efficacia dei nostri piegamenti sulle braccia (flessioni) è bene ricorrere all’utilizzo di una barra per push-up: E-Prance Push-up bar è leggera (trasportabili), robusta e comoda (copertura in gomma) e fa al nostro caso! Questa barra ha una duplice caratteristica: aiuta chi ha problemi ai polsi a fare i propri piegamenti in maniera indolore e permette una maggiore profondità di movimento, ottimizzando al massimo i nostri esercizi. Ottimi anche per allenare le spalle.

Barra per le trazioni

Le barre per le trazioni possono essere a muro o a porta ma, per quanto riguarda la realizzazione di una palestra fatta in casa, la nostra scelta dovrà ricadere su quelle del secondo tipo, in quanto meno ingombranti e più semplici da montare. Nello specifico la barra per le trazioni in questione è la Trend-Welt: questa barra ha un livello di carico pari a 300 kg e presenta un’impugnatura ricoperta di gomma espansa (ottimo rimedio per scongiurare la formazione di vesciche).
Inoltre è possibile regolare la lunghezza a proprio piacimento, essendo essa telescopica.
Insieme a questa barra per le trazioni ci saranno recapitati i relativi supporti metallici, necessari per fissarla.

Corda da salto

Il salto con la corda rappresenta un allenamento aerobico completo e per questo avere una corda da salto è assolutamente necessario: la corda da salto Luzway è una delle migliori in quanto è regolabile in lunghezza e quindi adattabile alle proprie specifiche condizioni fisiche e al proprio livello di allenamenti.

* Le informazioni contenute in questo sito web sono a scopo informativo. In nessun caso possono sotituire la diagnosi di uno specialista o la prescrizione del medico. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.
N.B. I risultati possono variare da persona a persona e non sono garantiti.

 

Pagine correlate sponsorizzate


Scrivi tu il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.