Dieta per combattere la cellulite

Cellulite

La cellulite è un inestetismo della pelle causato da un deposito eccessivo di grasso sottocutaneo che provoca l’effetto buccia d’arancia. È un fenomeno che riguarda maggiormente le donne (circa l’80% della popolazione femminile) e colpisce solitamente le gambe, i glutei, la zona lombare, le braccia, il collo e il seno.

Le cause della cellulite

Le cause principali della cellulite possono essere diverse, andiamo ad elencare le principali:

  • Ritenzione idrica
  • Alimentazione non equilibrata
  • Attività fisica insufficiente o assente
  • Circolazione sanguigna non ottimale
  • Disfunzioni ormonali
  • Fattori ereditari

La cellulite fa la sua comparsa durante l’adolescenza ed è proprio in questo periodo che si dovrebbe mettere in atto la giusta prevenzione evitando di fumare, di esagerare con l’alcol e cercando di non avere uno stile di vita sedentario, praticando sport in maniera costante.

Alimentazione e cellulite

Non esiste un vero e proprio regime alimentare in grado di curare la cellulite ma esistono regole che, se messe in pratica, riescono a ridurre il grasso in eccesso e, di conseguenza, una buona parte della cellulite.
Un’alimentazione adatta a combattere la cellulite deve necessariamente mantenere basso il consumo di:

  • Sodio, in quanto favorisce la ritenzione idrica
  • Grassi, specialmente quello di originale animale
  • Zuccheri
  • Bevande gasate
  • Fritture
  • Condimenti troppo grassi: preferire l’olio extravergine d’oliva al burro

Sono invece indicati i seguenti alimenti:

  • Frutta
  • Verdure di stagione, in particolar modo le verdure a foglia scura in quanto sono ricche di vitamina C e potassio e riescono a stimolare il drenaggio linfatico.
  • Legumi, in particolare le lenticchie che, grazie al loro alto contenuto di ferro favoriscono il trasporto dell’ossigeno ai tessuti;
  • Cereali integrali
  • Pesce, da preferire quello azzurro, ricco di omega3 che favoriscono l’idratazione della pelle
  • Cipolla, aiuta a contrastare la ritenzione idrica e a depurare
  • Alimenti diuretici e depuranti: ananas, carciofi, finocchi, cicoria, cetrioli, anguria, fragole, kiwi e mirtilli

Un ruolo di primaria importanza nella prevenzione contro la cellulite viene ricoperto dall’apporto di liquidi: due litri di acqua al giorno sono il minimo che ogni persona dovrebbe bere per mantenere un’idratazione ottimale del proprio corpo.

Consigli utili

Come già detto in precedenza, il sodio un alimento da evitare per chi ha problemi di cellulite ma non basta salare poco i nostri piatti. Qui di seguito alcuni consigli utili a ridurre il consumo di sodio:

  • Moderare il consumo di cibi conservati che contengono sale: salumi, insaccati, formaggi
  • Moderare il consumo di cibi preconfezionati
  • Prestare attenzione alle etichette, in modo da evitare alimenti che contengono molto sodio (per esempio i cereali per la prima colazione)
  • Utilizzare te verde o tisane anticellulite depurative (salvia e finocchio, betulla, ciliegio) per favorire l’eliminazione delle tossine
  • Preferire la cottura al vapore o alla griglia
  • Preferire la carne bianca alla carne rossa
  • Sostituire quanto più possibile sale con spezie aromatiche, per dare sapore ai piatti
  • Camminare molto e a passo veloce
  • Utilizzare creme anticellulite fai da te, a base di caffeina o tè verde
  • Utilizzare i fanghi alle alghe
  • Utilizzare massaggi drenanti e agli ultrasuoni
Condividi l'articolo

* Le informazioni contenute in questo sito web sono a scopo informativo. In nessun caso possono sotituire la diagnosi di uno specialista o la prescrizione del medico. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.
N.B. I risultati possono variare da persona a persona e non sono garantiti.

 

Annunci sponsorizzati

1 Trackback / Pingback

  1. Vacuum anticellulite - Calcolo Peso Forma

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*