I brufoli: cause e rimedi naturali

brufoli

I brufoli sono un problema che riguarda le persone di qualsiasi età (ma soprattutto i giovani) e possono trasformarsi in un fattore che grava negativamente sull’umore, essendo essi particolarmente sgradevoli alla vista.

Cosa sono?

I brufoli sono causati da uno squilibrio della pelle dovuto a sbalzi ormonali, alimentazione, stile di vita o stress. Sono spesso uniti a dermatiti, rossori, prurito, pustole infette e, nei casi più estremi, da malattie della pelle come l’acne. Molte volte per coprirli si ricorre a prodotti cosmetici, peggiorando ulteriormente la situazione, in quanto si rende difficoltosa la respirazione della pelle.

Le cause

Tra le principali cause possiamo trovare:

  • Squilibri ormonali: soprattutto tra i giovani con un interessamento particolare di viso, spalle e schiena. Quando la causa è ormonale, i brufoli molto spesso si presentano in compagnia di pustole, prurito e rossori localizzati.
  • Pelle grassa: i brufoli derivano da una produzione spropositata di sebo e riguardano maggiormente il viso.
  • Prodotti cosmetici: utilizzare prodotti cosmetici che seccano i brufoli è molto sbagliato in quanto creano uno squilibrio della pelle, andando così ad incentivare la nascita di nuovi brufoli.
  • Stress: lo stress può essere causa di eruzioni cutanee e brufoli.
  • Farmaci e allergie: in questo caso i brufoli derivano dall’allergia ad un farmaco che si sta assumendo in quanto il fisico cerca di buttare fuori le tossine attraverso la pelle.

Rimedi naturali

Di seguito elenchiamo 5 rimedi naturali, molto efficaci per prevenire e curare l’insorgenza dei brufoli.

Maschera di argilla

Le maschere per il viso a base di argilla hanno un’azione purificante sulla pelle già dalla prima applicazione. Per prepararla basta fare una crema di argilla (argilla più acqua) e poi applicarla sulla pelle fino a quando l’argilla non si secca. Può essere fatta non più di una volta a settimana per non rischiare di disidratare troppo la pelle.

Cetriolo

Rimedio naturale in grado di curare la pelle grassa (azione seboregolatrice). Per prepararla basta frullare un cetriolo e unirlo a dello yogurt in modo da realizzare un impacco per la pelle. Il trattamento deve essere ripetuto una volta a settimana per ottenere risultati soddisfacenti.

Essenza di limone

Essendo il limone un ottimo disinfettante e schiarente della pelle, è in grado di contrastare l’infiammazione dovuta i brufoli. Si realizza unendo alcune gocce di limone alle creme per il viso.

Saponetta allo zolfo

La saponetta allo zolfo agisce in profondità riequilibrando la produzione di sebo e svolgendo un’azione astringente. Nelle saponette allo zolfo sono contenute anche altre sostanze capaci di curare e prevenire i brufoli, come ad esempio l’essenza di lavanda, l’olio di tea tree o l’essenza di limone. Da utilizzare al posto della saponetta normale per l’igiene del viso e della pelle in generale.

Aloe vera

Il gel di aloe vera è un ottimo rimedio contro gli inestetismi della pelle, in quanto riesce ad idratare la pelle senza ostruire i pori o ingrassarla. Molto utile anche per le sue proprietà cicatrizzanti.

Come prevenire i brufoli

I due fattori che contribuiscono alla prevenzione dei brufoli sono uno stile di vita e un’alimentazione sana. Oltre a questo si consiglia di curare quotidianamente la pelle, mantenendola costantemente pulita ed idratata, e di praticare regolarmente sport, in modo da eliminare quante più tossine possibile attraverso il sudore.

Condividi l'articolo

* Le informazioni contenute in questo sito web sono a scopo informativo. In nessun caso possono sotituire la diagnosi di uno specialista o la prescrizione del medico. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.
N.B. I risultati possono variare da persona a persona e non sono garantiti.

 

Annunci sponsorizzati

Scrivi tu il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*