La frutta secca: proprietà e benefici

frutta secca

La frutta secca rappresenta un’ottima riserva di calorie e di principi nutritivi, utili al nostro organismo. Vengono definiti frutta secca sia i semi (noci, nocciole, mandorle, ecc.) sia la frutta essiccata per mano dell’uomo (datteri, prugne, albicocche, ecc.).
Se ne consiglia l’utilizzo come alimento per placare la fame sia come spuntino a metà mattinata sia come merenda nel pomeriggio.

Frutta secca: le proprietà

Le proprietà variano a seconda del tipo di frutta secca in questione e, nello specifico:

Noci

  • Malattie cardiache: le noci riescono a contrastare le malattie di tipo infiammatorio grazie all’azione degli Omega 3.
  • Sistema immunitario: grazie alla presenza di acido ellagico (proprietà anti-cancerogene).
  • Sonno-veglia: regolano il ritmo sonno/veglia grazie alla presenza di melatonina.
  • Sali minerali: le noci sono una buona riserva di sali minerali come calcio, potassio, ecc.
  • Vitamine: ottima scorta di vitamine, soprattutto vitamina E.
  • Apporto calorico: circa 650 calorie ogni 100 grammi.

Arachidi

  • Proteine vegetali: contengono una grande quantità di amminoacidi.
  • Sali minerali: soprattutto magnesio, potassio, zinco, fosforo, manganese e rame.
  • Vitamine: specialmente la vitamina E
  • Fibre
  • Grassi buoni: sono ricche di grassi ma non hanno colesterolo.
  • Proprietà antiossidanti: ottima prevenzione per svariate malattie.
  • Apporto calorico: circa 550 calorie ogni 100 grammi.

Mandorle

  • Proteine e grassi buoni: ottima riserva di questi due principi nutritivi.
  • Diabete: grazie alla loro capacità di stabilizzare il livello di zucchero nel sangue le mandorle sono un ottimo alimento contro il diabete.
  • Placano il senso di fame.
  • Sali minerali: grazie al loro contenuto di calcio, magnesio e fosforo
  • Salute delle ossa: grazie al loro contenuto di sali minerali e antiossidanti.
  • Controllano il colesterolo: consumare mandorle regolarmente contribuisce a mantenere bassi i livelli di colesterolo.
  • Apporto calorico: circa 600 calorie ogni 100 grammi.

Pistacchi

  • Colesterolo: riducono i valori di colesterolo cattivo (LDL) e allo stesso tempo innalzano quelli di colesterolo buono (HDL).
  • Grassi buoni.
  • Sali minerali: soprattutto ferro.
  • Vitamine: specialmente vitamine del gruppo B ed vitamina E
  • Fonte di antiossidanti: grazie ai quali risultano efficaci per contrastare i radicali liberi.
  • Apporto calorico: circa 560 calorie ogni 100 grammi

Nocciole

  • Vitamine: soprattutto vitamine E e vitamine del gruppo B.
  • Sali minerali: soprattutto calcio, ferro, rame, manganese.
  • Apparato digerente: alimento alleato dell’apparato digerente grazie al suo alto contenuto di fibre.
  • Prevenzione delle malattie cardiocircolatorie: grazie alla presenza di fitosteroli.
  • Colesterolo LDL: ne abbassano i livelli grazie all’azione dei grassi buoni in esse contenuti.
  • Apporto calorico: circa 620 calorie ogni 100 grammi.

Pinoli

  • Proteine
  • Fibre vegetali.
  • Sali minerali: soprattutto zinco, potassio, calcio, magnesio e ferro
  • Vitamine: soprattutto vitamina B2 e vitamina E.
  • Proprietà antiossidanti.
  • Aiuto al sistema cardiovascolare.
  • Aiuto per l’intestino.
  • Apporto calorico: circa 670 calorie ogni 100 grammi

Anacardi

  • Cuore: contribuiscono alla salute del cuore grazie al loro contenuto di acido oleico
  • Vitamine: specialmente quelle del gruppo B
  • Sali minerali: soprattutto potassio, fosforo, sodio, zinco, rame, ferro e selenio.
  • Antidepressivi naturali: grazie alla presenza di tripofano, precursore della serotonina.
  • Adatti alle diete: sono indicati come alimenti da inserire nelle diete dimagranti grazie al loro modesto contenuto di grassi.
  • Apporto calorico: circa 550 calorie ogni 100 grammi

La frutta secca rappresenta inoltre una fonte di energia molto indicata a chi pratica sport o lavori faticosi e deve reintegrare calorie anche lontano dai pasti.

Condividi l'articolo

* Le informazioni contenute in questo sito web sono a scopo informativo. In nessun caso possono sotituire la diagnosi di uno specialista o la prescrizione del medico. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.
N.B. I risultati possono variare da persona a persona e non sono garantiti.

 

Annunci sponsorizzati

Scrivi tu il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*