Le vitamine: cosa sono? A cosa servono?

Le vitamine

Le vitamine sono le sostanze organiche necessarie a mantenere il nostro benessere fisico, non sono sintetizzabili in maniera spontanea dal nostro organismo e per questo vanno assunte tramite l’alimentazione.

Le vitamine si dividono in due grandi insiemi:

  • Vitamine liposolubili: (vitamine A, D, E, K) si sciolgono soltanto nei grassi e sono accumulabili da parte del nostro organismo.
    Andrebbero assunte insieme ai grassi (per esempio l’olio) per facilitarne il successivo utilizzo.
  • Vitamine idrosolubili: (vitamina C e gruppo B) si sciolgono soltanto nell’acqua e non possono essere accumulate all’interno del corpo umano (fatta eccezione per la vitamina B2 che viene trattenuta dal fegato).
    Andrebbero assunte insieme all’acqua.

Classificazione delle vitamine

Analizziamo nello specifico ogni tipo di vitamina

  • Vitamina A

    Dalle spiccate proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, è molto utile per curare e prevenire le possibili malattie legate agli occhi (cataratta e degenerazione maculare).
    La sua azione curativa verso i radicali liberi inoltre la rende un agente rigenerante per quanto riguarda le cellule e per questo motivo, è molto utile per mantenere una pelle giovane ed elastica.
    È presente in alimenti come latte, uova, carote, albicocche, radicchio e verdure arancioni.

  • Vitamina B1

    Importante per il corretto funzionamento sia del sistema nervoso e del cervello che della digestione (specialmente riguardo ai carboidrati), stimola inoltre l’appetito.
    La carenza di vitamina B1 può portare a problemi di stanchezza, irritabilità, tachicardia, inappetenza e disturbi di memoria.
    I fumatori, chi ha l’abitudine di consumare molti zuccheri e chi vive situazioni di forte stress psicofisico, dovrebbero assumerne in quantità maggiori rispetto alla media.
    É presente in alimenti come cereali integrali, germe di grano, lievito di birra, semi e legumi.

  • Vitamina B2

    Funge da attivatore per alcuni enzimi necessari al giusto funzionamento di determinati processi chimici interni. È fondamentale per il metabolismo e per la salute di occhi, pelle, unghie e capelli.
    È presente in alimenti come yogurt, lievito di birra, mandorle, cereali integrali e legumi.

  • Vitamina B3

    Detta anche niacina o vitamina PP, contribuisce alla trasformazione di grassi, carboidrati e proteine, ottimizza le funzioni del sistema nervoso, aiuta la circolazione e riduce il colesterolo nel sangue.
    È presente in molti alimenti tra i quali cereali integrali, semi, legumi, lievito di birra, verdure e frutta.

  • Vitamina B5

    Utile al metabolismo energetico dell’organismo, aiuta il sistema nervoso e il sistema immunitario.
    È presente in alimenti come pesce, uova, cereali, legumi, broccoli e cavoli.

  • Vitamina B6

    Agisce sul sistema nervoso (necessaria per sintetizzare la serotonina, l’ormone del buonumore). Inoltre contribuisce alla crescita muscolare, alla sintesi dei globuli rossi ed a mantenere la pelle tonica.
    È presente in alimenti cereali integrali, banane, avocado, nocciole, lievito di birra e carote.

  • Vitamina B7

    Necessaria per il giusto metabolismo dei grassi e per il funzionamento del sistema nervoso.
    E’ presente in alimenti come lecitina di soia, lievito, uova, soia, arachidi, pesce, germe di grano, cavolo.

  • Vitamina B8

    Necessaria per sintetizzare la vitamina C, agisce sulla pelle, sui nervi e sui capelli facendo in modo di mantenere un livello ottimale di salute. É inoltre importante per il corretto funzionamento di alcune ghiandole interne.
    È presente in alimenti come avena, cavoli, funghi, legumi, riso integrale, lievito di birra e uova.

  • Vitamina B9

    Più conosciuta come acido folico, è necessaria per la produzione di nuove cellule (comprese le cellule del sangue come i globuli rossi) e per il funzionamento ottimale del cervello.
    Importantissima è la sua funzione durante la gravidanza in quanto previene le possibili malformazioni del feto.
    È presente in alimenti come lievito di birra, avocado, verdure a foglia verde, riso e legumi.

  • Vitamina B10

    Necessaria per la formazione delle cellule del sangue.
    È presente in alimenti come uova, lievito di birra, germe di grano, cereali integrali, fegato di bovino.

  • Vitamina B12

    Contribuisce alla sintesi del DNA e a mantenere i giusti livelli l’omocisteina (aminoacido molto importante per il sistema immunitario).
    Per i vegani ne è consigliata l’assunzione attraverso gli integratori in quanto è presente esclusivamente in alimenti come carne, pesce, uova e latte.

  • Vitamina B13

    In natura non esiste da sola ma sempre in combinazione con altre sostanze. Oltre a combattere l’invecchiamento risulta molto importante per il metabolismo.
    È presente in alimenti come radici commestibili e siero del latte.

  • Vtamina B15

    Svolge un’azione defaticante, allevia i sintomi dell’asma, aiuta il sistema immunitario e protegge il fegato. È presente in alimenti come lievito di birra, riso integrale, zucca e semi di zucca, sesamo e semi di sesamo.

  • Vitamina C

    Detta anche acido ascorbico, rafforza il sistema immunitario grazie alle sue proprietà antiossidanti (utile per muscoli ed ossa).
    Carenze di questa vitamina possono causare vari problemi di salute come l’anemia, la lentezza nella cicatrizzazione e le perdite di sangue dal naso.
    È presente in alimenti come uva, peperoni, prezzemolo, fragole, rughetta e agrumi.

  • Vitamina D

    Regola il metabolismo del calcio e quindi è importante per la salute delle ossa e inoltre aiuta il corretto funzionamento del sistema nervoso e del cuore.
    La sua carenza può portare ad osteoporosi ed anemia, mentre nei più piccoli al rachitismo. Il nostro corpo riesce a sintetizzarla e per aiutare questa sintesi il consiglio migliore è quello di esporsi ogni giorno, per almeno 20 minuti, alla luce del sole.
    É comunque presente anche in alimenti come pesce, latte e uova.

  • Vitamina E

    Presenta importanti proprietà antiossidanti e combatte l’invecchiamento cellulare (per questo è utilizzata in molti prodotti cosmetici antietà).
    È presente in alimenti come oli vegetali, semi, nocciole, pinoli e mandorle.

  • Vitamina K

    Viene sintetizzata in maniera naturale dalla nostra flora intestinale e presenta importanti proprietà antiemorragiche.
    É presente soprattutto negli ortaggi a foglia verde.

Importanza delle vitamine per la crescita

Le vitamine sono necessarie per la crescita e per lo sviluppo di qualsiasi organismo multicellulare in quanto facilitano le reazioni chimiche che formano la pelle, le ossa e i muscoli.
Una volta che la crescita e lo sviluppo hanno raggiunto il loro massimo, le vitamine rimangono comunque nutrienti essenziali per mantenere in buona salute le cellule, i tessuti e gli organi interni.

La carenza di vitamine

La carenza di vitamine può essere la causa di numerosi problemi di salute (ognuno causato dalla carenza di una determinata vitamina) che, in base alla loro gravità, vengono classificati in:

  • Carenze primarie: si verificano quando l’alimentazione non è sufficiente per soddisfare il fabbisogno vitaminico.
  • Carenze secondarie: si possono verificare come conseguenza di una malattia (alcuni farmaci interferiscono con l’assorbimento e l’utilizzo delle vitamine) ma può essere causata anche dal fumo e dal consumo eccessivo di alcool.

Annunci sponsorizzati