La paleodieta: come funziona? Alimenti consentiti

Paleodieta

Per Paleodieta si intende una dieta basata su un ritorno alle origini dell’uomo per quanto riguarda il regime alimentare, nei tempi in cui il cibo non veniva ne trattato ne coltivato!

I suoi più noti sostenitori nonche promulgatori sono Loren Cordain (Paleo Diet), Ray Audette, Aajonus Vonderplanitz.

Cos’è la Paleodieta?

La Paleoodita non è solo un regime alimentare ma un vero e proprio cambiamento dello stile di vita. Per attuarla bisognerà infatti, oltre che seguire scrupolosamente le indicazioni alimentari, anche prendere pochi ma importanti accorgimenti nelle proprie abitudini e nello specifico:

  • Frequenza nell’alimentazione: fare tanti piccoli pasti per ridurre al minimo la stimolazione ormonale insulinica.
  • Dissociazione degli alimenti: non mischiare proteine diverse tra loro, in modo da poter digerire separatamente ogni alimento e trarne così il massimo beneficio in termini di salute.
  • Sonno: dormire per 8-9 ore ogni notte per far si che il nostro sistema immunitario si rigeneri.
  • Stess: prendersi attimi di assoluta tranquillità, ritagliandosi momenti della giornata in cui tutte le attività, pratiche e mentali, vengono messe in pausa.
  • Sport e Hobbies: praticare uno sport o avere un hobby serve sia al fisico per mantenersi allenato sia alla mente per restare concentrata sull’obbiettivo. Ricordiamo che l’uomo paleolitico per procurarsi da mangiare andava a caccia e non al supermercato!
Offerta
La paleo dieta
193 Recensioni
La paleo dieta
  • Robb Wolf
  • Editore: Sonzogno
  • Copertina rigida: 410 pagine

Proteine e grassi nella paleodieta

La componente proteica prevista nell’alimentazione paleolitica è di gran lunga superiore, nonchè molto diversa, da quella di oggi. La carne era tutta selvaggina e per questo era si molto magra, ma ricca di omega-3 (quasi scomparsi negli animali cresciuti in allevamento).

Paleodieta: i carboidrati

Per soddisfare il bisogno giornaliero di carboidrati, l’uomo paleolitico si nutriva di molta frutta e molta verdura. Questi alimenti a differenza della pasta, del riso e del pane, comportano un rilascio di insulina nettamente più basso e di conseguenza un minore accumulo grassi.

Quali sono i benefici della Paleodieta?

La Paleodieta sembra avere numerosi benefici sul corpo umano e nello specifico:

  • Livelli glicemici più equilibrati;
  • Sistema immunitario rafforzato;
  • Perdita naturale del peso in eccesso;
  • Maggiore energia vitale;
  • Flora batterica intestinale equilibrata;
  • Pelle più pulita;
  •  Maggiore libido;
  •  Maggiore facilità nel dormire e riposare;

Alimenti ammessi nella Paleodieta

  • Frutta e Verdura: tutti i tipi di frutta e di verdura, fresca o meno, sia cruda che cotta.
  • Carne, pesce e uova: qualsiasi tipo di carne (comprese frattaglie e brodo d’ossa), piccoli pesci pescati e non surgelati e uova del contadino.
  • Semi e noci: Da evitare solo in caso di autoimmunità o problemi digestivi.
  • Radici e tuberi: topinambur, daikon, tarassaco, pastinaca o patate dolci.
  • Oli e grassi: Grassi saturi, monoinsaturi ed omega-3. Olio di cocco, olio d’oliva, olio di pesce e strutto.
  • Funghi, aromi: da evitare solo in caso di autoimmunità.
  • Erbe e spezie: tutte.

Alimenti vietati nella Paleodieta

  • Cereali: tutti esclusi, con l’unica eccezione del riso in caso di una lunga attività fisica, in quanto riesce velocizzare il recupero di energie.
  • Latte e derivati: tutti esclusi con due sole eccezioni riguardanti burro e ghee, ammessi per un consumo occasionale nella paleodieta e comunque in assenza intolleranze specifiche.
  • Legumi: tutti, nessuno escluso.
  • Grassi tras e parzialmente idrogenati: tutti, nessuno escluso.
  • Zucchero e alcol.
  • Cibi industriali: tutti, nessuno escluso.

Testimonianze (dal sito ufficiale)

Di seguito alcune testimonianze di chi ha già provato la Paleodieta:

– “Ecco i benefici che ho ottenuto con la dieta Paleo… in primis perdita di peso, addio a infiammazioni varie, corpo più sodo e armonico, leggerezza nei movimenti, agilità nella camminata e forza fisica riacquistata, eliminazione di gonfiore e aria, benessere a 360 gradi. Grazie Paleo!!”
Marisa, corpo più sodo e armonico, novembre 2015

– “Volevo raccontarti una mia esperienza successa proprio oggi. Io da anni faccio l’idrocolonterapia che mi ha dato davvero grandi risultati per il mio intestino perennemente irritato e il mio sistema immunitario (avevo spesso febbre, mal di gola, raffreddore ecc). Oggi sono andata a farla (è circa un mese esatto che seguo la paleo) e la dr.ssa, ignara del mio cambio alimentare, mi ha detto:
“Non so cos’è successo Elena al tuo intestino oggi, sembra che gli hai dato un calmante. Pochissima aria. Di solito è iperattivo e irritato. Sembra estremamente rilassato”
Le ho poi riferito che ho cambiato un po’ il mio stile alimentare (senza andare nei particolari ). Lei mi ha detto di continuare sicuramente a seguire la mia dieta perché si vede che mi da estremi benefici.
Ero sbalordita! Non credevo che in così poco tempo potessi ricevere tanti risultati tanto da lasciare a bocca aperta anche la dr.ssa.
Ecco. Ho finito! Sono veramente molto felice. Mi dispiace che questo stile alimentare non sia così pubblicizzato perché tante tantissime persone potrebbero stare veramente meglio.
È un vero peccato!
Grazie per l’attenzione.
A presto
Elena”
Elena, intestino migliorato dopo solo 2 settimane, novembre 2016

– “Sono appassionato di natural bodybuilding e seguire un regime alimentare tipo “paleo” mi ha dato ottimi risultati sia a livello di riduzione grasso corporeo che di guadagno massa muscolare. Inoltre tale tipo di alimentazione ha migliorato il mio stato di salute complessivo.
Grazie per il lavoro profuso nel mantenere vivo il sito.
Saluti”
Anonimo, bodybuilder, ottobre 2015

** Le notizie riportate in questa pagina sono informative e non sostituiscono in alcun modo l'opinione degli esperti. I risultati possono variare secondo le particolarità di ciascun organismo.

Annunci sponsorizzati